Incorporato il nuovo corso alla Scuola Douhet

05/09/14

Ieri 50 giovani, fra cui 14 ragazze, vincitori del concorso bandito per il 2014, hanno varcato i cancelli dell'Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze per entrare a far parte della Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet”.

Il comandante dell’istituto, generale di divisione aerea Gian Franco Camperi, ha rivolto il suo caloroso benvenuto ai familiari degli allievi appena incorporati, sottolineando l’importanza rivestita dalla collaborazione tra le famiglie, il personale militare e i docenti, che da sempre si rivela l’elemento vincente per garantire il successo del progetto formativo e didattico degli allievi.

Il colonnello Claudio Icardi, comandante della scuola, nel ringraziare i genitori per la fiducia riposta all’aeronautica militare affidando ad essa la formazione dei loro figli, ha illustrato le finalità e i principali aspetti organizzativi, didattici, tecnico-amministrativi, logistici della Scuola. In tale contesto, il colonnello Icardi ha inoltre presentato il personale docente, gli Ufficiali e i Sottufficiali che, d’ora in poi, saranno responsabili della formazione dei nuovi allievi.

Emozionante è stato l’incontro dei neo allievi in divisa con i genitori per il saluto prima del temporaneo, ma certamente non facile, distacco.

Per gli allievi del nuovo corso della Scuola Douhet questa giornata ha rappresentato il raggiungimento di un importante traguardo al termine di una complessa e impegnativa fase selettiva che ha visto ai nastri di partenza circa 1000 concorrenti provenienti da licei classici e scientifici di tutte le regioni italiane.

Fonte: Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet” - Firenze - cap. Antonio D’Avanzo

rheinmetal defence