Elicottero della MICCD localizza mercantile alla deriva

03/09/14

Ieri il Rescue Coordination Centre (RCC) delle armed forces of Malta (AFM) ha chiesto l’intervento di un elicottero HH 212 della missione Italiana per la localizzazione urgente di una nave cisterna che, a causa delle pessime condizioni meteorologiche in atto, aveva rotto gli ormeggi andando alla deriva in mare aperto, senza equipaggio a bordo e priva di qualsiasi segnalamento, costituendo in tal modo un grave rischio per la sicurezza della navigazione.

L’elicottero della MICCD si è diretto verso l'ultima posizione nota della nave e, dopo circa un'ora di volo, l’equipaggio ha avvistato la piccola unità in balia delle onde.

Dopo aver comunicato l’esatta posizione a RCC Malta per il proseguo delle operazioni di recupero, l'equipaggio è rientrato all’aeroporto internazionale di Malta. 

Il Servizio di Ricerca e Soccorso (SAR) della MICCD, dotata di elicotteri HH212 dell’aeronautica militare, opera con equipaggi misti italo-maltesi sulla base di un accordo diplomatico con il governo locale, concorrendo con le forze armate maltesi al servizio di ricerca e soccorso nell’area di competenza, 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno, decollando con un preavviso minimo ed in ogni situazione meteorologica.

Fonte: MICCD - Malta - magg. Mario Bavagnoli

rheinmetal defence