Ebola: atterrato il KC767 con il medico contagiato

25/11/14

E' atterrato questa mattina alle 6:00 circa a Pratica di Mare (RM) il Boeing KC-767 del 14° Stormo dell'aeronautica militare con a bordo il medico italiano dell'Ong Emergency risultato positivo al virus Ebola in Sierra Leone.

Il paziente ha viaggiato all'interno di una speciale barella isolata avio-trasportabile ed è stato assistito durante il volo di trasferimento, della durata di circa 6 ore e 30 minuti, da un team medico dell'aeronautica militare specializzato in bio-contenimento, composto da circa 25 persone tra medici, specialisti e personale di bordo.

Ad attendere il medico contagiato a bordo pista un'ambulanza dell'Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, equipaggiata anch'essa per il biocontenimento. Il trasbordo del paziente dalla barella aviotrasportabile a quella dell'ambulanza è avvenuto sempre in completo isolamento. L'ambulanza è partita poi alla volta dello Spallanzani, dove il malato è stato ricoverato.

"Tutta l'operazione si è svolta come pianificato e secondo le procedure per le quali siamo addestrati ad operare", ha dichiarato il colonnello Roberto Biselli , capo del team di bio contenimento dell'AM. "In ogni momento è stato possibile assistere, in condizioni di massima sicurezza, il paziente, che è risultato tranquillo lungo la rotta."

Fonte: Ufficio Pubblica Informazione - Roma - ten. Simone Antonetti

rheinmetal defence