Concluse le selezioni per reclutare nuovi incursori

04/08/14

Venerdì 25 Luglio, 23 tra ufficiali, sottufficiali e militari di truppa, si sono sottoposti, per tre settimane, alla fase iniziale di selezione, finalizzata al reclutamento di 12 incursori, con lo scopo di alimentare la componente forze speciali dell’aeronautica militare.

L’iter preselettivo si compone di una serie di prove molto impegnative, sia dal punto di vista fisico che psicologico. I militari, tutti provenienti dai vari reparti della forza armata, dopo aver superato rigorose visite mediche e test psico-attitudinali, hanno affrontato prove di salita alla fune, discesa in corda doppia, nuoto, tuffi dal trampolino, trasporto alla pompieristica, trazioni alla sbarra e piegamenti alle parallele, corsa in velocità e resistenza, nonché tre corse zavorrate con zaino da 20 Kg, rispettivamente per 10, 15 e 20 Km.

I 12 militari che hanno superato la prima fase, saranno a breve impegnati in un iter, altrettanto selettivo, della durata di circa 14 mesi, consistente nel corso BIAM (Corso Basico per gli Incursori dell’Aeronautica Militare), condotto presso il 17° stormo, da parte degli istruttori incursori di Furbara.Grande motivazione e spirito di sacrificio dovranno contraddistinguere i nuovi incursori proprio per la peculiarità e la delicatezza delle funzioni svolte dal personale delle forze speciali.

Ogni anno la direzione per l’impiego del personale militare dell’aeronautica emana un bando di reclutamento del personale incursore; la ricerca, che avviene tra le fila dei militari già in servizio, è indirizzata al personale di età non superiore a 32 anni, dei seguenti ruoli: ufficiali, ruolo delle armi normale o speciale in SPE, marescialli, qualsiasi categoria/specialità, Sergenti, qualsiasi categoria/specialità, truppa in servizio permanente, con qualsiasi categoria/specialità, nonché VFP4 al compimento di almeno il primo anno di servizio.

Fonte: 17° Stormo Incursori - Furbara (RM) - cap. Cristina Ferdinandi

rheinmetal defence