“Codice 3” per il centro C.S.A.R. di Trapani

05/08/14

Ieri alle 23.30 un elicottero HH-139 del soccorso aereo dell’82° centro C.S.A.R. (Combat Search and Rescue) del 15° stormo di Trapani-Birgi è stato allertato per effettuare sull’isola di Ponza (LT) il trasporto d’urgenza di un ottantunenne in “codice 3”, ossia in imminente pericolo di vita.

L’elicottero è decollato da Trapani su ordine del R.C.C. (Rescue Coordination Center – Centro di Coordinamento del Soccorso) della sala operativa del Comando Operazioni Aeree (C.O.A.) di Poggio Renatico (FE). Ha raggiunto l’aeroporto militare di Latina, sede del 70° stormo, dove ha imbarcato un medico ed un paramedico che assistessero l’anziano isolano. Dopo la breve sosta a Latina, l’HH-139A è atterrato presso la piazzola del Teleposto dell’isola di Ponza (LT).

Una volta a Ponza l’anziano è stato imbarcato sull’HH-139A poi nuovamente decollato alla volta di Latina. Si è trattato di un trasferimento particolarmente delicato date le condizioni estremamente gravi del paziente che hanno tenuto impegnati il medico e l’aerosoccorritore a bordo, fino all’arrivo a Latina.

L’equipaggio, una volta lasciato l’anziano alle cure dei medici del 118, ha fatto sosta alla base aerea di Pratica di Mare (Roma) per rifornimento. Successivamente l’elicottero è ripartito alla volta di Trapani. L’82° centro C.S.A.R. è uno dei reparti del 15° stormo dell’aeronautica militare, con sede a Cervia (RA), che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° stormo hanno salvato circa 7.000 persone in pericolo di vita.

Fonte: 15° stormo – Trapani-Birgi - cap. Angelo Mosca

rheinmetal defence