Accademia Aeronautica: giura il 13° corso A.U.F.P.

(di Aeronautica Militare)
17/10/22

Si è svolta giovedì 13 ottobre 2022 presso l'Auditorium dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli, la cerimonia di giuramento collettivo di 26 allievi appartenenti al 13° corso allievi ufficiali in ferma prefissata (A.U.F.P.).

Gli Allievi – 18 del ruolo delle armi speciale, 3 del corpo del genio aeronautico ruolo speciale e 5 del corpo di commissariato aeronautico ruolo speciale - hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana in forma collettiva, dinanzi alla Bandiera dell'Istituto, alla presenza del comandante dell'Accademia Aeronautica, generale di brigata aerea Luigi Casali. 

Alla cerimonia hanno partecipato i familiari dei giovani giurandi ed una rappresentanza del quadro permanente.

Il generale Casali, dopo aver ringraziato le famiglie per il fondamentale ruolo ricoperto nell'educazione e nel percorso di crescita dei loro figli ha sottolineato l'importanza della cerimonia odierna: "Un giuramento che ci impegna al rispetto di una serie di nuovi doveri che caratterizzano lo status di militare e che devono ispirare e guidare il nostro operato quotidiano che ci porterà ad affrontare nuove sfide al servizio del nostro Paese in scenari internazionale complessi che ci vedono sempre più impegnati al di fuori dei confini nazionali. Sono sicuro che saprete integrarvi velocemente ed in maniera completa all'interno della grande famiglia dell'Aeronautica Militare.".

Il 13° corso A.U.F.P., il cui iter di addestramento terminerà nel mese di ottobre 2022, è stato incorporato in Forza Armata lo scorso 4 luglio scorso. Successivamente, i frequentatori idonei saranno assegnati ai reparti di forza armata.

L'iter formativo del corso A.U.F.P. si compone di due fasi, la prima, definita fase "militare" e svolta da tutti i frequentatori, ha lo scopo di fornire la preparazione militare di base, prevedendo materie trasversali quali compiti e funzioni di comando, ordinamento della Difesa e dell'A.M., logistica militare e tecniche di comunicazione.

La seconda fase invece, detta "professionale", si differenzia in funzione del ruolo e della categoria di appartenenza ed ha lo scopo di fornire le conoscenze e le competenze specifiche utili a garantire il successivo ed efficace impiego presso i reparti della Forza Armata.

Come da tradizione, al nuovo corso A.U.F.P. è stato assegnato un nome, la cui iniziale viene concordata con il corso regolare più giovane, il Centauro VI: "Cherokee".

L'Accademia Aeronautica dipende dal comando delle Scuole dell'Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea. È un Istituto militare di studi superiori a carattere universitario che ha il compito di provvedere al reclutamento e alla formazione dei giovani che aspirano a diventare ufficiali dell'Aeronautica Militare.

Frequentando i corsi regolari dell'Accademia si può diventare sottotenenti in servizio permanente effettivo dell'Arma Aeronautica, nel ruolo naviganti normale (piloti) e nel ruolo normale delle armi, del genio aeronautico, del corpo di commissariato aeronautico e del corpo sanitario aeronautico. Presso l'Istituto vengono inoltre svolti i corsi per gli allievi ufficiali (piloti e navigatori di complemento e ferma prefissata) e i sottotenenti a nomina diretta (sia del ruolo normale che del ruolo speciale); infine, nel piano degli studi dell'Accademia, sono previsti corsi a connotazione specialistica aeronautica, a favore di personale straniero e di altre Forze Armate.

rheinmetal defence