Russia: nuovi "aerei del giudizio" entro i prossimi sette anni

(di Franco Iacch)
22/12/15

Gli “aerei del giorno del giudizio” russi di nuova generazione saranno messi in produzione entro i prossimi sette anni. E’ quanto hanno dichiarato dalla United Instrument Engineering Corporation all’agenzia Tass.

Il Ministero della Difesa russo ha attualmente in linea la seconda generazione del sistema “aereo del giorno giudizio”, ma è già in fase di sviluppo avanzato la terza versione della classe. Gli aerei del giorno del giudizio sono pensati per proteggere l’Autorità nazionale in situazioni critiche con attacco nucleare ostile che, nel first strike, sarebbe indirizzato alla decapitazione dell’intera catena di comando e comunicazione. Tali piattaforme aeree sono in grado di coordinare l’intero inventario strategico, comunicare con tutte le forze armate e sono progettate specificatamente per resistere agli effetti degli impulsi elettromagnetici (EMP) e termici da esplosione nucleare.

La linea “doomsday planes” è sempre in preallerta, 24 ore su 24, sia in Russia che negli Stati Uniti. Contrariamente a quanto si possa pensare, americani e russi hanno in servizio non uno ma due aerei comando (e due in riserva) sempre disponibili in qualsiasi momento.

La piattaforma prescelta dalla Casa Bianca è l’E-4B. Il Cremlino, invece, si basa sull’Ilyushin-86 (foto).

rheinmetal defence