Esce allo scoperto l'uomo che avrebbe freddato Osama Bin Laden?

06/11/14

Si attendeva che un'imminente intervista a Fox News ne rivelasse finalmente l'identità ma una dichiarazione di suo padre al Daily Mail avrebbe anticipato la sorpresa. Rob O'Neill, 38enne statunitense proveniente dal Montana, sarebbe l'ex navy seal che ha sparato per tre volte in testa all'ex numero uno di Al Qaeda nel compound di Abbottabad.

Il quotidiano britannico Daily Mail ha intervistato il padre Tom: "Quando la gente mi chiede se siamo preoccupati che l'Isis venga a prenderlo, adesso che la sua identità è nota, io rispondo che dipingerò un grande bersaglio sulla porta della mia casa e dirò 'venite pure'".

Fino a oggi l'identità del killer di Bin Laden era rimasta segreta. O'Neill ha però deciso rivelare la sua identità e raccontare la sua storia spiegando anche cosa significhi far parte dell'elite delle forze speciali americane.

I dettagli sugli ultimi momenti di vita di Bin Laden e su ciò che realmente sarebbe accaduto prima ne faranno un appuntamento da ascolti record. 

Rob O'Neill ha lasciato le forze armate dopo 16 anni di servizio. 

Cosa pensare a questo punto?

Avevamo il luogo e la data, ora abbiamo anche il killer. Manca solo il cadavere od una foto...

Bin Laden sembra l'anti bandito Giuliano: ancor oggi possiamo titolare tutto tranne che di sicuro c'è solo che è morto...

Andrea Cucco

rheinmetal defence