Entra in scena un "nuovo" sottomarino nordcoreano

21/10/14

La flotta della Corea del Nord possiede, da poche settimane, un nuovo sottomarino di 67 metri. E’ quanto emerge da alcune immagini satellitari. Scarne le informazioni a disposizione. Secondo gli analisti dell’intelligence statunitense, “il nuovo battello, qualora funzionasse, potrebbe avere maggiore autonomia e potenza di fuoco rispetto agli altri sottomarini in servizio con la Forza navale della Corea del Nord”.

Il sommergibile è stato identificato presso il cantiere Sinpo, principale impianto di produzione dei sottomarini della Corea del Nord e sede del Maritime Research Institute, responsabile per la ricerca e lo sviluppo della tecnologia marina e sottomarina.Secondo gli analisti, il battello potrebbe avere un dislocamento di 900-1500 tonnellate, ma a giudicare dalle immagini non sarebbe dotato di capacità missilistiche. La Corea del Nord, in passato, ha costruito sottomarini sperimentali per testare i nuovi sistemi d’arma e, probabilmente, quella identificata dai satelliti potrebbe essere proprio una di queste.La forma del nuovo sottomarino ricorda quella della classe Heroj, progetti iugoslavi acquisiti da Pyongyang nel 1970.Le informazioni ad oggi disponibili sulla reale capacità della flotta sottomarina nord coreana, restano comunque scarse. Secondo le informazioni ufficiali, la flotta dovrebbe essere composta da venti battelli classe Romeo, quaranta classe Sang-O e dieci mini sottomarini classe Yono. La reale efficienza della forza sottomarina resta ignota.

Franco Iacch

(foto: repertorio AFP)

rheinmetal defence