Primo test di sgancio di uno Storm Shadow da un Eurofighter Typhoon

14/12/14

Alenia Aermacchi, in stretta cooperazione con i suoi partner Eurofighter, ha condotto con successo il primo test di rilascio del missile Storm Shadow all'interno del programma di integrazione dell'arma.

La prova è avvenuta lo scorso mese di novembre.

Storm Shadow fornisce un significativo balzo in avanti delle capacità operative dell'Eurofighter Typhoon, consentendo alla piattaforma di utilizzare più armi e ad una maggiore distanza, protetto quindi dal pericolo di ingaggio di difese aeree avversarie.

Il missile, già in servizio sui Tornado dell'Aeronautica Militare Italiana e della Royal Air Force, utilizza testate convenzionali, è di difficile rilevamento ed è un'arma di precisione a lungo raggio progettata per neutralizzare obiettivi di alto valore.

Il sistema fornisce capacità di colpire giorno e notte ed in tutte le condizioni meteo, obiettivi ben difesi come impianti portuali, centri di controllo, bunker, siti missilistici, aeroporti e ponti che altrimenti richiederebbero svariate missioni e velivoli.

Alimentato da un motore turbo-jet, con un raggio d'azione di oltre 250 km, pesa circa 1.300kg ed è lungo poco più di 5 metri.

Sarà a disposizione degli operatori quando la Phase 2 dei miglioramenti del Typhoon diverrà operativa.

Fonte: Alenia Aermacchi

rheinmetal defence