MBDA armerà i nuovi Rafale greci

(di MBDA)
25/01/21

Il tenente generale Theodoros Lagios, direttore generale degli investimenti per la difesa e gli armamenti del ministero della Difesa greco ed Eric Béranger, amministratore delegato di MBDA, hanno firmato oggi un contratto per fornire gli armamenti dei 18 velivoli da combattimento Rafale destinati all'Aeronautica Militare greca.

La cerimonia si è tenuta ad Atene alla presenza del ministro delle forze armate francese, Florence Parly, e del ministro della difesa greco, Nikolaos Panagiotopoulos.

Le armi dei nuovi velivoli trarranno vantaggio dalla forte comunanza con quelle dei Mirage 2000 e Mirage 2000-5 attualmente in servizio nell'Aeronautica Militare ellenica. Come questi, i Rafale saranno armati con missili da crociera SCALP, missili anti-nave AM39 Exocet e missili multi-missione aria-aria MICA. Inoltre, MBDA fornirà anche missili beyond visual range aria-aria Meteor.

Eric Béranger, CEO di MBDA, ha dichiarato: “La firma di questo accordo indica una nuova pagina nel nostro rapporto con la Grecia, che abbiamo da oltre mezzo secolo. Il paese è stato il primo vero cliente del missile Exocet nel 1968, dimostrando grande fiducia in esso e nelle società che ci hanno preceduto. Questa stima si è rinnovata negli anni e si rinnova ancora oggi. È nostro dovere fare tutto il possibile per continuare a mantenere questo apprezzamento".

Foto: Ministère des Armées

rheinmetal defence