Forze turche circondano la base NATO di Incirlik

(di Giampiero Venturi)
31/07/16

Migliaia di uomini tra esercito e polizia turchi sarebbero nei pressi della base NATO di Incirlik a 10 km dalla città turca di Adana, non lontana dal confine siriano. La base ospita migliaia di addetti e rappresenta una pedina fondamentale nello scacchiere dell’Alleanza Atlantica sul fronte mediorientale ed euroasiatico.

I movimenti di truppe pesantemente armate e il posizionamento della polizia in entrata e in uscita dalla base, farebbe pensare a novità importanti.

Tra le voci di cancelleria non confermate, si cita anche il tentativo di prevenire un secondo tentativo di colpo di Stato.

In considerazione del velo calato sull’informazione nelle ore immediatamente successive al tentato golpe, non è facile capire l’attendibilità delle fonti.

Con ogni certezza in questi giorni in Turchia sarebbero in corso rapidi cambiamenti in seno alle Forze Armate, tra cui una rivoluzione all’interno delle Scuole militari, che non godrebbero più della fiducia del Presidente Erdogan.

Non confermato il decreto secondo cui i Servizi turchi (Millî İstihbarat Teşkilâtı, Organizzazione Informazione Nazionale) risponderebbe non più al Governo di Ankara ma direttamente al gabinetto presidenziale.

(foto: Turk Hava Kuvvetleri)

rheinmetal defence