Augurio speciale dei bambini leccesi al Contingente italiano in Libano

(di Stato Maggiore Esercito)
11/01/17

Lunedì i caschi blu italiani, sotto la guida del generale di brigata Ugo Cillo, hanno ricevuto alcuni doni giunti dall'Italia.

L'iniziativa voluta dal sindaco di Squinzano, signor Cosimo Miccoli, in collaborazione con lo Stato Maggiore Esercito ha coinvolto tutta l'amministrazione comunale e le scuole del leccese.

I bambini degli istituti secondari di I° e II° grado hanno voluto inviare il loro personale e caloroso augurio di buone feste ai militari italiani creando dei piccoli regali al fine di dimostrare la loro vicinanza agli uomini e alle donne in uniforme impegnati in teatro operativo libanese durante le festività natalizie e di inizio anno. Non soltanto un regalo materiale, dunque, ma anche un gesto di profonda gratitudine, stima e considerazione da parte di tutti gli alunni.

Una rappresentanza di militari di ogni regione d'Italia tra cui alcuni squinzanesi, insieme al comandante del Sector West, generale Ugo Cillo, ha scartato e aperto i bellissimi doni ricevuti. I sorrisi e la gioia dei volti dei caschi blu italiani sono stati indescrivibili.

Lo scopo di tale iniziativa è stato quello di fare giungere in Libano un semplice regalo, una calorosa carezza e un forte abbraccio dai bambini con l'auspicio che valori come la Patria, la pace e il sacrificio di chi si adopera per mantenerla diventino temi condivisi da tutti, dai più piccoli ai più grandi.​