A scuola d’immersione con COMSUBIN

(di Marina Militare)
08/11/17

Sabato 4 novembre 2017 i bambini ed i ragazzi della Spezia hanno avuto la possibilità di ricordare il giorno dell'Unità Nazionale e giornata delle Forze Armate in una maniera molto particolare.

Accompagnati dai loro genitori, 195 bambini e 20 ragazzi, si sono presentati alla piscina Aldo Mori della Marina Militare per andare a "scuola d'immersione" con i palombari del Raggruppamento Subacquei ed Incursori "Teseo Tesei".

È stata una giornata indimenticabile sia per le famiglie che, riponendo la massima fiducia nei professionisti del Comsubin, hanno portato i propri figli a vivere questa meravigliosa emozione, sia per gli istruttori della Scuola Subacquei che hanno accompagnato sott'acqua tantissimi bambini entusiasti per l'emozionante esperienza.

La fila a bordo vasca dei piccoli aspiranti subacquei è stata molto lunga, e tutti quanti hanno aspettato pazientemente il proprio turno per poter essere indottrinati su come effettuare la manovra di compensazione, indossare una muta ed essere assegnati al proprio palombaro.

È nato, spontaneamente, un meraviglioso rapporto di fiducia tra i bambini e i nostri palombari che, col sorriso, hanno spiegato come potersi divertire insieme.

Così, in una simpatica e naturale catena di montaggio, 6 bambini alla volta hanno imparato ad affrontare un mondo nuovo nel quale la gravità è corroborata dalla spinta di Archimede, l'aria arriva ai polmoni attraverso un particolare dispositivo, ed è possibile vedere solo attraverso una maschera, inventata qualche anno fa proprio dagli uomini del Varignano.

La soddisfazione più grande per gli istruttori di Comsubin è stata quella di aver regalato un momento di gioia a molte famiglie della Spezia che, offrendo ai loro figli un pomeriggio alternativo, li hanno avvicinati alla Marina Militare attraverso ricordi che rimarranno indelebili nel tempo.