Libia, ecco la base dei reparti speciali francesi

(di Franco Iacch)
11/03/16

I reparti speciali francesi sono in Libia. Le immagini satellitari sono state effettuate da AllSource ed Airbus il primo marzo scorso.

Perimetri di sicurezza sono stati allestiti nella base aerea di Benina, ad est di Bengazi, principale avamposto del generale Khalifa Belqasim Haftar, che sostiene il governo di Tobruk.

Le misure si sicurezza – aggiungono dal think tank Stratfor, il primo ad analizzare le foto satellitari – sono tipiche di un rischieramento d’élite occidentale in zone di guerra.

"L'assenza di velivoli o mezzi militari indica che si tratta di una presenza limitata, non destinata ad operazioni di combattimento, ma piuttosto per la formazione, le operazioni di consulenza o di intelligence. Tuttavia, potrebbero anche essere accorgimenti preliminari in attesa di un rapido accumulo di forze”.

Il 24 febbraio scorso, il giornale francese Le Monde ha pubblicato un rapporto sulla guerra segreta condotta dalla Francia in Libia.

In gran parte conseguenza della guerra guidata dalla NATO nel 2011, la Libia si trova nel caos da cinque anni.

Il paese, lacerato da una rivolta interna, è governato da due parlamenti e due governi. Il primo, riconosciuto a livello internazionale ha sede a Tobruk, mentre il secondo governo, sostenuto dalle milizie islamiche, si trova nella capitale libica di Tripoli.