Collisione per due F-18 dei Marine, piloti illesi: il Pentagono continua a perdere velivoli in patria

(di Davide Bartoccini)
10/11/16

Collisione in volo, ieri, per due F/A-18 appartenenti alla componente area del Corpo dei Marine degli Stati Uniti nei pressi di Miramar, California.

I due caccia del 3rd MAW Marine erano in addestramento al largo di San Diego, quando si sono accidentalmente toccati. Entrambi i piloti sono riusciti a lanciarsi: il primo è stato immediatamente recuperato e portato in sicurezza dalla squadra di salvataggio (SAR) decollata dalla medesima base. Il secondo pilota è stato recuperato successivamente. L'USMC lo riporta in buone condizioni di salute, anche se rimane in osservazioni presso la Norh Island Naval Air Station. Aperta un'inchiesta per identificare le cause dell'incidente.

Nel corso di quest'anno l'USMC aveva giĂ  perso quattro F-18 e due piloti. Lo scorso agosto un F-18C si era schiantato nei pressi della Naval Air Station Fallon, in Nevada (v.articolo). Nel mese di luglio un altro F-18C si era schiantato durante una missione notturna nei pressi Twentynine Palms, in California. Il pilota rimase ucciso.

Lo scorso giugno due Super Hornet della squadriglia acrobatica dei 'Blue Angels' andarono distrutti durante un addestramento nella Carolina del Nord. Uno dei due piloti, capitano dell'USMC, rimase ucciso.

(Foto: USMC)