La guerra (nucleare) alle porte dell'Asia
Le roboanti dichiarazioni belliche tra USA e Corea del Nord di queste settimane mascherano in realtà, dietro la crescente tensione, anche la sostanziale impreparazione dei...
Leggi
L'Iraq verso un nuovo centralismo
Sono 60 i peshmerga deceduti e circa 150 quelli feriti, nel confronto militare che ha portato Baghdad, il 15 ottobre scorso, a rimpossessarsi di Kirkuk e di tutte le aree contese...
Leggi
Giappone: il crisantemo e la (nuova) spada
Probabilmente il 2 settembre 1945 nessuno avrebbe mai potuto immaginare quale avrebbe potuto essere l’evoluzione storica successiva al conflitto nel Pacifico; sul ponte della...
Leggi
Sottovalutare al-Shabab è un errore
Ancora morte a Mogadiscio in una spirale che sembra non volersi arrestare, dopo l’attentato dello scorso 14 ottobre dove hanno perso la vita poco meno di 360 persone, un’altra...
Leggi
Yemen: l’incubo di un Vietnam saudita
La situazione geostrategica del Medio Oriente vede da tempo una crescente sfida per l’egemonia nella regione tra le tre medie potenze dell’area: Arabia Saudita, Turchia ed Iran....
Leggi
La “restaurazione” irachena
A dieci giorni dall’ offensiva del governo centrale iracheno per la rioccupazione dell’importante città petrolifera di Kirkuk proseguono senza sosta le operazioni militari di...
Leggi
L’affaire nigerino
Giovedì 5 ottobre 2017 la CNN riportava una notizia scioccante: tre Berretti Verdi erano rimasti uccisi in un’azione al confine tra il Niger e il Mali, mentre altri due erano...
Leggi
Conflitti in corso tra forze irachene (sostenute dall'Iran) e curdi. Situazione fluida, potenzialmente esplosiva
Un portavoce curdo ha dichiarato che forze peshmerga hanno respinto ieri un assalto condotto dalla milizia Hashd al-Shaabi (sostenuta dall'Iran) e dall'esercito iracheno nella...
Leggi
Somalia: ennesimo "bel suol d'amore" rubato ad un custode imbelle
La Somalia, per il nostro Paese, rimane un soggetto politico “complicato”. Già dagli albori, il ritardo nell’...
Leggi
Triste epilogo del sogno curdo
Dal 25 settembre scorso, data di svolgimento del referendum per l'indipendenza del Kurdistan, alla fine della scorsa...
Leggi
Strage in Afghanistan
Un gruppo di talebani con attentatori suicidi a bordo di due Humvee ha assaltato una base delle truppe afghane nella...
Leggi
Il generale Zahreddine, l'eroe di Deir Ezzor, ucciso da una mina
Media siriani riportano che il generale Issam Zahreddine è rimasto ucciso dalla detonazione di una mina mentre...
Leggi
Gli sviluppi dopo il referendum nel Kurdistan iracheno
Lo svolgimento del referendum consultivo del 25 settembre scorso per l’indipendenza della regione autonoma del...
Leggi
La Cina cambia gli equilibri globali
Dati gli eventi a carattere geopolitico degli ultimi giorni, il 19° Congresso del PCC rischia di passare inosservato...
Leggi
L'Europa delle opportunità: progetti congiunti e fondi (promessi). Chi le coglie e chi resta a guardare...
Con lo stile freddo e razionale che lo contraddistingue il 4 giugno scorso, in piena campagna elettorale, Emmanuel...
Leggi
Referendum per l’indipendenza del Kurdistan iracheno: una bomba innescata da anni
Il referendum per l’indipendenza del Kurdistan dello scorso 25 settembre rischia di stravolgere il Medioriente non solo...
Leggi
Crisi USA-Corea del Nord: il cane abbaia ma non morde
La Corea del Nord da circa vent’anni sta sviluppando un programma per dotarsi di missili balistici nucleari. Il primo...
Leggi
Libia: niente trippa per il "Gattino"
Il "Gattino" salvatore della Patria, Abdelbasset Igtet, è atterrato ieri mattina a Mitiga, con tanto di Apache di...
Leggi
Libia: Il “Gatto” patriota prepara la marcia su Tripoli
Il patriota Abdelbasset Igtet (termine che significa “gattino” in arabo) vuole marciare in Piazza dei Martiri (ex...
Leggi
Il “cane pazzo” dei marines: Jim Mattis, l'uomo che dirà l'ultima parola su Pyongyang
In seguito alle dichiarazioni esplosive annunciate ieri all’Assemblea generale dell’Onu dal presidente degli Stati...
Leggi

Pagine